Discografia

 
Ritmi Globali è la compilation del 1994, registrata allo studio Condulmer di Mogliano Veneto, nella quale sono presenti i due brani con i quali siamo stati finalisti e vincitori della manifestazione omonima. La musica di questo primo periodo, pur  caratterizzata da influenze musicali eterogenee, riflette ancora la ricerca di quello stile proprio che andrà delineandosi successivamente.
 
 
 

 

 

Dedalo è il nostro primo “vero” CD, nato dalla sintesi operata sulla ricerca di stile iniziale. Registrato nella chiesa di S.Gregorio a Treviso, è interamente dedicato ai suoni e alle parole del mondo senza confini di spazio e di tempo. Testi inventati, onomatopeici, ricerca linguistica alla scoperta di antichi popoli come i Maya ed i Greci, suoni mediterranei aperti verso ogni direzione, con lo spirito libero di chi ama vivere senza “limiti mentali”.
 
 
 
 
 
Impressions by Celestio è una compilation del 1998 a cura della casa discografica Tring.  E’ presente “O mama”, un brano  tratto dal nostro CD “Dedalo”  inserito  nella collana Celestio dedicata alla musica etnica e new-age.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il secondo CD ufficiale, Diacronie, è un mix fra brani del vecchio repertorio e nuove composizioni.  Registrato presso lo studio AreaMagister di Preganziol (TV), vede la partecipazione straordinaria di molti ospiti: spiccano fra tutti il jazzista americano Mike Applebaum (Leader trumpet nell’orchestra del M° Ennio Morricone ) e Vittorio Matteucci, interprete di musical quali Notre Dame de Paris, Tosca ed I Promessi Sposi.
 
 

 

Il terzo CD, Domus Venetkens, è un album-concept.  Una suite sull’antico popolo dei Veneti (nella lingua venetica rispondono a volte al nome di Enetioi, altre volte a Venetkens) che, come racconta la leggenda, secoli fa partirono dall’Asia Minore ed arrivarono sulle coste venete dove si insediarono fondando diverse città.